Cos’è l’amianto e perché deve essere smaltito

L’amianto ha causato migliaia e migliaia di vittime nel nostro Paese, proprio per questo è considerato una materiale pericoloso la cui rimozione deve essere svolta in modo corretto solo da professionisti che operano in questo campo specifico.

Dal 1992 la legge vieta di usare l’amianto, lo stesso vale per la sua estrazione dalle miniere. Proprio così, questo minerale dalla composizione fibrosa è risaputo che non deve essere inalato perché altamente dannoso per l’organismo.

L’amianto come l’eternit sono pericolosi, quest’ultimo meno ma pur sempre da non sottovalutare quando si parla di salute! Ricordiamo che sfortunatamente c’è sempre chi si occupa di smaltirlo illegalmente. Questo perché la rimozione ha dei costi visto che servono delle squadre di pronto intervento e chiaramente quest’ultime non sono gratuite!

Dunque, sappiamo che l’amianto è cancerogeno e i danni che può riportare al corpo umano possono impiegare anche decenni prima di fare comparsa. Questo lo rende infatti un killer silenzioso di cui nessuno potrebbe sospettare se non fosse per gli studi emersi in materia!

L’Italia e non solo sono stati letteralmente invasi dalla presenza dell’eternit e dell’amianto. L’utilizzo di questo materiale è stato veramente portato agli estremi, settori come quello dei trasporti, dell’edilizia e dell’industria hanno risparmiato molti soldi con il suo utilizzo.

Pensando all’uso che ne è stato fatto in passato, ci sarebbe molto da dire in senso negativo! Ha trovato spazio come materiale per la realizzazione delle tubazioni, dei cassoni d’acqua, addirittura per l’abbigliamento, pezzi di ricambio per i veicoli o per i treni. Non si sono risparmiati neppure nell’arredamento o la copertura di tetti ed edifici industriali. Praticamente è ovunque!

Ovviamente deve esserci un motivo se l’amianto era così utilizzato nel mondo? Prima di tutto come sappiamo quando si parla di soldi le industrie sono felici di risparmiare e l’amianto risultava molto economico. Ma non è tutto, dimostra una buona resistenza al fuoco ed è semplice da lavorare. Offre anche un ottimo isolamento termico ed elettrico. Inoltre può essere mescolato ad altri materiali, tra questi il cemento.

Per maggiori informazioni è possibile contattare www.smaltimentoamiantoroma.info. Il servizio di smaltimento viene effettuato da professionisti del settore.